Boeri Witor's

Pubblicato il da ondamagisblog2

Immagine-526.jpg

 

 

Chi non ha ma assaggiato quell'infinita bontà che sono i BOERI (di qualsiasi marca)? A meno che non vi sia sgradito il cioccolatino col liquore dentro, credo che tutti impazziscano, se non delirino addirittura (come me) per queste leccornie prelibate e assolutamente imperdibili, soprattutto nel periodo natalizio, giusto tempo per gustare il cioccolato in ogni sua forma.

 

Si trovano tranquillamente in tutti i tipi di supermercati e a tutti i prezzi, perchè non sono di una marca prettamente legata a quel supermercato, bensì prodotti da una ditta precisa, italiana ed esistente da oltre 50 anni, la WITOR'S.

La confezione che trovo in genere, è la bustina da 162 g, venduta a soli 99 cents, che, ahimè, si finisce fin troppo presto!  So, però, che esistono confezioni di diversi formati, che vanno da quelli da 1 kg, al pezzo singolo, venduto sfuso. Il prezzo, ovviamente, dipende sempre dal formato e dal punto vendita.

 

 

BOERI WITOR'S

E' da quando ero bambina che li adoro: mi è sempre piaciuto addentare quel cioccolatino fondente, amaro e un po' duro, contenente la ciliegina e quel goccino di liquore, che fa sentire il proprio profumo fin da fuori l'incartamento! E com'è buono e aromatico il profumino dello sherry mescolato a quello del cioccolato fondente, in cui è racchiuso!

Sì, perchè i BOERI della Witor's sono praline di cioccolato puro extra fondente, con una dose di cacao del 48% minimo, contenenti la ciliegina e il liquore, avvolte in un doppio incartamento, in cui prevale il rosso fuoco sul dorato, su cui passano delle righe, la scritta 'Boero' e un paio di ciliegine - tutte dorate -, a ricordare di che tipo di cioccolatino si tratta. Questo incartamento lo troviamo fuori, ma un altro argenteo, salvafreschezza, dentro, è cioè l'involucro vero e proprio che avvolge il cioccolatino lussurioso.

Appena si scarta, annusando l'odore seducente dello sherry, si pregusta la squisitezza e la finezza di un cioccolatino che esiste da 50 anni, i cui ingredienti sono:

 

  • zucchero

  • pasta di cacao

  • ciliegia (18% sul totale)

  • liquore (13% sul totale: zucchero, acqua, alcool, aromi)

  • burro di cacao

  • emulsionante (lecitina di soia)

  • aroma (vaniglia naturale, aromi).

 

  • E, infine, giusto per avvertire i soggetti intolleranti al glutine o allergici al lattosio, la ditta avvisa che nei BOERI Witor's sono rintracciabili tracce di latte, frutta a guscio, uova e glutine.

 

Per fortuna, nel mio caso, come in quello di mio marito, non ci sono intolleranze particolari, per cui possiamo disporre di questa vera goduria, che sono i BOERI Witor's, in qualsiasi modo e in qualsiasi momento, assaporandone uno quando ci viene voglia di farlo... salvo calorie. Eh eh, quelle bisogna tenerle presenti, perchè ci sono, anche se sulla confezione non sono indicate. Ad ogni modo, ora che ci troviamo in periodo natalizio, possiamo fare uno strappo alla regola, pur senza ingozzarci, e deliziarci una volta ogni tanto con uno splendido BOERO Witor's, facilmente trovabili in tutti i supermercati e in confezioni di diverso formato. Vi assicuro, cari amici lettori, che non vi pentirete affatto di aver gustato un cioccolatino come questo, che io definisco 'lussurioso' perchè è troppo buono! Perchè i BOERI sono cioccolatini che per la loro bontà si fanno sognare di notte tanto fanno impazzire dalla voglia di mangiarli!

 

 

UN PO' DI STORIA

I BOERI sono prodotti da una ditta di Cremona sin dal 1962, quindi italiana al 100%, nonostante il nome ingannevole dell'azienda, che la fa apparire straniera.

La Witor's è stata fondata nel 1959 da Roberto Bonetti, che aprì il primo laboratorio di cioccolato a Cremona città. Tra le prime creazioni Bonetti propone i BOERI << geniale connubio di cioccolato extrafondente, liquore e ciliegia >> (fonte: www.witors.it), che risulta essere, attualmente, ancora uno dei fiori all'occhiello dell'azienda, uno cioè tra i prodotti più venduti da sempre. E i BOERI, sin dalla loro prima apparizione sul mercato, fecero immediatamente strage di cuori: erano e sono troppo buoni!

 

Nel 1973 la ditta si lancia verso la produzione industriale, non più artigianale com'era stata fino ad allora, adottando sistemi di automatizzazione: Bonetti apre, quindi, una nuova sede a Corte de' Frati, sempre nei pressi di Cremona, fino a sentire la necessità di ampliare, nel 1982 la nuova sede, ma anche l'esigenza di acquisire nuovi stabilimenti, vista l'accresciuta produzione per la domanda costantemente in aumento. Uno dei punti fermi della nuova linea di produzione si ritrova, dunque, nell'importante stabilimento di Gorizia, in Friuli.

 

1994. A Bonetti senior subentrano i figli, Michele e Rossano, i quali credono nella linea di ampliamento dell'uso del cioccolato, informale e quotidiano, fino a rientrare, nel 1996, nel sistema HCCP, che sorveglia il sistema di produzione del cioccolato Witor's, quindi, nella certificazione ISO 9001, IRC e IFS, a garanzia e testimonianza di un ottimo standard di qualità a livello mondiale.

 

Tra il 2000 e il 2009 si può tranquillamente affermare che la Witor's è, ormai, un'azienda italiana leader nella produzione del cioccolato, oltre che riconosciuta a livello mondiale, essendo presente in ben 70 paesi, cui è destinato ben il 50% della sua produzione!

Il trucco dell'azienda sta nel produrre cioccolato di ottima qualità a prezzi contenuti, cosa che l'ha fatta preferire a molti altri marchi, insieme ad una distribuzione capillare, che giova alla buona reputazione della Witor's.

 

Andando a cercare notizie sulla ditta, ho scoperto che ha un gradevole sito web, mooolto ma mooolto invitante, poichè i prodotti, tutti in golosissimo cioccolato di ogni genere, sono visualizzabili in illustrazioni di grande formato, tale che fa venir voglia di addentare lo schermo, tanto sono reali quelle immagini!

 

Il suo indirizzo è: www.witors.it;

 

la mail, invece, è: info@witors.it

 

La casa di produzione, Witor's s.r.l., come già detto prima, si trova in due grosse sedi dislocate:

  1. a Corte de' Frati, presso Cremona, il cui tel. è 0372-930311 e il fax 0372-930329 e

  2. in quello di via S. Michele, 326

34170 a Gorizia, in Friuli.

 

Bene, non mi resta che invitarvi a gustare qualche BOERO, insieme all'ottimo cioccolato della Witor's. Ma non dimenticate, infine, di visitare anche il goduriosissimo sito web: non vi potrete più staccare e, dopo averlo visitato, correrete e a comperare immediatamente, se non proprio i BOERI, sicuramente qualche altro prodotto cioccolatoso della Witor's.

 

Provare per credere!

Con tag Food

Commenta il post

Laura 12/14/2012 07:56

Mamma mia che buoni sono! Li ho presi in offerta qualche giorno fa :D

Tiziana 12/13/2012 09:24

Buoni! Mi piacciono più questi che altri di una famosa marca fin troppo reclamizzata.

Mara 12/10/2012 19:23

Ciao ondina...ma che byìuoni che sono questi cioccolatini

monica c. 12/10/2012 18:57

ciao, quanto tempo! ne parlavo proprio oggi di boeri... che buoni!