Saponette Lux

Pubblicato il da ondamagisblog2

Immagine-323.jpg

 

 

 

 

Quando ci fu il boom del sapone liquido, anni fa, il mercato sembrò impazzire per questa nuova trovata. Non che di sapone liquido non se ne fosse mai visto in giro: nei treni, nelle sale da ricevimento, già si vedevano pratici dispenser, come anche gli stessi shampoo, bagnoschiuma e detersivo per i piatti non erano che una variante di quello che sarebbe diventato uno dei prodotti predominanti nel settore della cura e della pulizia della persona. E io, come un’allocca, una dei tanti allocchi in giro, allora, abboccai e corsi a comperare il primo sapone liquido, che, a quanto pare, adesso è pure scomparso dal mercato.

Il flacone che acquistai, attirata dallo specchietto per le allodole della novità e del fascino dell‘erogatore, fu addirittura quello della massima capacità! Non è che mi trovai male, ma col tempo, e per mia praticità, ho preferito tornare alle saponette solide, proprio come questa

 

 

LUX SOFT & CREAMY.

Le ho acquistate in un pacco da 4 pezzi, in un negozio appartenente a una nota catena a livello nazionale, al prezzo di € 1,80, con lo sconto del 30%.

L’involucro che racchiude le 4 saponette è un cellophane, uguale all’incarto delle saponette, di colore giallo-bianco, il cui peso è di 125 g cadauna.

Era da tanto che non compravo più le saponette LUX, anzi, il mio disinteresse, per un certo periodo, mi ha portata - assurdamente - a pensare che la LUX non esistesse perfino più, invece mi sbagliavo. Ecco perché, sempre attenta alle offerte, avendone bisogno, quando ho visto il depliant pubblicitario, ho notato queste saponette, che mi hanno risvegliato tanti ricordi, e dimostrato che la LUX è ancora tranquillamente sul mercato.

 

Quando ho aperto il primo incarto, per prendere la saponetta, ho fatto caso che la forma non è più tondeggiante, con il nome e lo svolazzo – sottostante - del logo, incisi al centro, bensì un po’ più su, mentre la forma è sempre rettangolare, ma più squadrata e bombata al centro. Solo gli angoli sono smussati.

Il profumo che emana è delicato e per niente fastidioso, non è del tipo “fragranza avvertibile anche fuori dal bagno”.

Il colore è bianco, la compattezza buona, nonostante si sciolga bene a contatto con l'acqua, rilasciando una superba schiuma, morbida e consistente, nel palmo della mano.

Al contatto con la pelle si trasforma davvero quasi in una crema idratante: è un fenomeno che ho notato in appena 2 saponette, questa della LUX e un'altra. Infatti, la loro consistenza, la loro composizione si somiglia molto.

Alla fine, dopo che ci si è asciugati, il risultato e la differenza si noteranno, perché la pelle apparirà davvero morbida, idratata e nutrita, oltre che delicatamente profumata.

 

Non vi aspettate però un profumo sexy e avvolgente: la fragranza di LUX è delicatamente riservata: insieme alla certezza di esserci puliti, lavandoci, si avrà la sicurezza di esser privi di ogni odore molesto.

 

In casa, amando anche mio marito le saponette solide e non il sapone liquido, le acquistiamo a seconda dei gusti, così non ho il problema di distinguere la mia dalla sua.

Per gli ospiti, però non faccio mai mancare il sapone liquido col dispenser, perché, io per prima, non gradirei affatto che degli estranei (ma anche i miei stessi familiari), per quanto puliti possano apparire, mettano le mani sulla mia saponetta personale.

 

E, ora, per render noti tutti i segreti delle saponette LUX ecco a voi, prima gli ingredienti, poi le informazioni tecniche della casa di produzione: sodium tallowate, sodium palm kernelate, aqua, glycerin, parfum, sodium chloride, lanolin, tetrasodium EDTA, tetrasodium etidronate, BHT, Alpha-isomethyl ionone, benzyl alcohol, butylphenyl methylprepional, citronellol, coumarin, geraniol, hexyl cinnamal, limonene, linalool, CI 77891.

 

Infine, ricordo che, come tutti gli altri prodotti appartenenti a questa categoria, anche le saponette LUX scadono a 12 mesi dall'apertura... come le medicine...

 

Le saponette LUX sono prodotte dalla Unilever, la cui sede italiana è la

Unilever Italia

Mkt Operations S.r.l.

Milano;

 

il n° verde a cui i consumatori possono rivolgersi per qualche chiarimento è: 800.800.121;

 

il sito web della Unilever, consultabile anche in italiano è, invece: www.unilever.com 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenta il post

Mara 11/11/2012 22:46

Un po' di nostalgia... una volta si usavano solo le saponette

Mara 11/11/2012 22:38

Le care vecchie saponette :-) ciao buona serata

monica c. 11/11/2012 22:03

una marca di sapone che esiste da sempre....

Laura 11/11/2012 13:31

Io ormai sono passata la liquido... e non solo per estranei e parenti :-)

Tiziana 11/11/2012 11:01

Le compro spesso anch'io, ma sai che non avevo mai fatto caso alla scadenza? Buona Domenica :-)